di

martedì 15 maggio 2012

Guida per creare una partizione di ripristino Windows Vista\Seven

!)Attenzione!Prima di iniziare con la guida vi ricordiamo che non siamo responsabili,in caso di malfunzionamento, del vostro dispositivo.Questa è semplicemente una guida dimostrativa che se seguita correttamente non deve arrecare nessun danno al vostro dispositivo.Pertanto siete pienamente responsabili dei danni arrecati al vostro dispositivo.Grazie per la collaborazione e buona guida!Lo staff di eBlogPc. 


Ormai su tutti i computer di nuova generazione è presente una partizione (a volte nascosta) per il ripristino di sistema, ovvero l'operazione che riporta il pc alle condizioni di fabbrica.Il ripristino del sistema comporta:
-la formattazione del HD,ovvero la cancellazione di tutti i dati presenti sul vostro pc;
-la reinstallazione di Windows;
-la distruzione di virus impossibili da eliminare con gli Antivirus.


Grazie a questa procedura riavrete il vostro pc funzionante al 100% proprio come quando l'ho avete acquistato,senza errori,malfunzionamenti o prestazioni scarse.
Ecco perché è utile avere una partizione di ripristino presente sul vostro pc.Se volete creare una vostra partizione di ripristino,o perché non ne avete nessuna sul pc o perché quella predefinita sul pc l'avete per sbaglio formattata non vi resta che seguire la nostra guida.

Prima di iniziare con la procedura ovviamente occorre controllare l'esistenza di una partizione sul vostro pc.
Per far ciò basta andare in Computer e cercare un volume tipo Recovery oppure Volume di Ripristino.Solitamente se tentate di aprire questa partizione dovrebbe uscirvi una finestra che avverte che la  partizione contiene file utili al ripristino del sistema.

Se invece non avete nessuna partizione di ripristino ecco come crearne una.




1)Eseguite il backup(copia) di tutti i file importanti presenti sul vostro computer(foto,video,documenti,etc..) visto che la procedura porta anche alla formattazione del pc e quindi alla cancellazione di questi dati.







2)Affinché la partizione che andremmo a creare sia efficace e riporti il pc alle condizioni di fabbrica per prima cosa dobbiamo reinstallare windows.Se l'ho avete fatto recentemente(1 o 2 settimane prima,non più di un mese) e non avete installato nuovi programmi, potete procedere senza dover riformattare windows.Per reinstallare windows consigliamo l'uso di un CD/DVD originale della Microsoft Genuine.Evitate di utilizzare windows piratati in quanto possono provocare malfunzionamenti ed errori nel vostro pc.Se non sapete come reinstallare windows consigliamo la nostra guida fatta appositamente per questo accessibile da qui.


3)Una volta che avete reinstallato windows,il vostro sistema sarà fresco fresco,senza errori e altri problemi,perciò procediamo con la creazione del volume di ripristino (minimo di 5 GB).Per fare ciò avete bisogno di una partizione apposta per questo (non utilizzate quelle già presenti sul vostro pc ad esempio C:).Per crearla vi consigliamo la nostra guida accessibile da qui.

4)Creata la partizione apposita per i ripristino di sistema non ci resta che copiare il contenuto del CD\DVD nella nuova partizione.

!)Attenzione!Si prega di non approfittare del passaggio precedentemente per creare una copia di Windows da piratare in quanto illegale.Per tanto non ci assumiamo la responsabilità per l'uso scorretto di questa guida che ha la funzione di creare un volume di ripristino e non DVD piratati.Grazie per la collaborazione.

5)Procediamo.Una volta copiato il contenuto nella nuova partizione, dobbiamo rendere questa come partizione di boot.Per fare questo avviare il promp dei comandi (Start,scrivere nella casella di ricerca cmd, clic destro sul risultato,Esegui come amministratore) e digitare sostituendo x: con la lettera della nuova partizione creata:

x:
cd\boot
bootsect/nt60 x:

6)Per poter utilizzare (quando servirà) questa partizione di ripristino all'avvio di windows dobbiamo installare il tool gratis di Easy BCD scaricabile da qui.

7)Dopo aver installato il programma,apritelo e cliccate su Add new entry.Selezionate dalla casella Drive la lettera della vostra partizione di ripristino creata precedentemente,come nome dalla casella Name sceglietene uno adeguato tipo RECOVERY e dopo cliccate su Add Entry.Al prossimo avvio di windows vi comparirà anche la voce della partizione in Boot Manager.




8)Quindi ogniqualvolta che avrete problemi con il computer,virus prestazioni scarse,errori non viresta che fare il backup dei tuoi file e utilizzare la partizione creata oggi.

Grazie per la vostra attenzione!




8 commenti:


  1. c:
    cd\boot
    bootset/nt60 x:

    i comandi non funzionano su cmd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. salve! Voglio scusarmi per non averle risposto in precedenza, ma solo adesso ho trovato del tempo per dedicarmi al sito...

      Per quanto riguarda il suo problema, per risolverlo provi a sostituire la lettera x: con la lettera della partizione che intende utilizzare come partizione di ripristino,ovvero:

      x:
      cd/boot
      bootset/nt60 x:

      ed al posto della x: sostituisca la lettera della partizione di ripristino (non si dimentichi i 2 punti).

      Elimina
  2. salve leggendo la guida ed utilizzando le linee di comando scritte da te , noto che non funzionano o meglio arrivando alla riga bootset/nt60 x: e sostituendo la x con l'unita da me utilizzata mi appare questo errore "bootset non è riconosciuto come comando interno o esterno

    RispondiElimina
  3. forse perchè è bootsect non bootset

    RispondiElimina
  4. Se a qualcuno servisse, io ho fatto così: ho aperto il cd di win7, copiato la cartella "boot" e incollata nella partizione che mi serviva e poi date i comandi come sopra
    sostituendo la x con la lettera della vostra unità che vi serve (nel mio caso E:)
    x:
    cd\boot
    bootsect/nt60 x:
    Così funziona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per il suggerimento! Provvederó subito alla correzione della guida

      Elimina
  5. Ma comunque per quanto riguarda l'installazione da quella partizione con i files copiati dal dvd non funziona.

    RispondiElimina